Nisida

Nisida

venerdì 13 gennaio 2012

Una vita fa ....



A volte Facebook è una vera miniera.
Ho trovato una foto di classe della maturità di alcuni amici, del mio liceo. Una classe tutta di maschi, tutti vestiti con pullover e cravatta.
Nella foto c'è anche la famosa Girosi, odiatissima professoressa di storia dell'arte, l'unica che ebbe un funerale in vita, con tanto di manifesti affissi lungo la strada che percorreva da casa a scuola. 
Me la ricordo quella mattina, che guardavamo quei manifesti, tra l'altro fatti benissimo, e non c'erano neanche i computer, tra il meravigliato e il divertito.
La professoressa era famosa per i suoi interrogatori. Aveva precorso i quiz. Infatti il suo metodo era quello di mostrare un pacco di cartoline, dove apparivano particolari di opere. Bisognava riconoscerle e descriverle. 
Inutile dire che l'interrogazione finiva spesso con un due.
E' morta, pace all'anima sua, quasi centenaria. A conferma che tirare i piedi porta bene.

3 commenti:

  1. Una foto deliziosa, ricca di dettagli su ciascuno dei quali si potrebbe tessere un racconto: l'uomo dietro il vetro, il prelato con la mano al cuore, le montature di tendenza stile Rayban, i pullover, i capelli, le borse di cuoio, chi guarda il fotografo e chi no, il registro... Cos'hanno fatto poi questi baldi giovani, hanno dato il loro contributo alla "classe dirigente" italiana? Sono stati onesti? Sono stati amati dai loro figli?

    RispondiElimina
  2. gatto, non era la mia classe, io ero ancora al ginnasio, loro erano la terza liceo. Di alcuni della foto i fratelli minori erano in classe mia.

    Beppe, in questi giorni devo vedere uno della foto e chiederò notizie degli altri. Di lui so che i suoi tre figli hanno fatto lo stesso liceo e sono sparsi per il mondo. Altri due li vedo e frequento ancora, uno di essi è un famoso allergologo ed ha curato mio figlio.
    Ma avevano tutti un'aria così normale, ragazzi senza grilli per la testa con la maturità presa a 60/60.

    RispondiElimina