Nisida

Nisida

lunedì 20 giugno 2011

OH OH... CHE TAMARRI!!!!!

Per avere l'onore di partecipare alla festa del piccolo Leo Blair, gli invitati devono pagare 11 euro.
I genitori dei bambini si sono incazzati ma bastava non andarci alla festa. Sai che risate se alla fine si trovavano solo loro e la torta?

3 commenti:

  1. E il piccolo Blair che centra?

    RispondiElimina
  2. Eravamo troppo compresi dal sogno d'amore di William & Kate per accorgerci della spilorceria regale dei prosecchini da poche sterline e del buffet decisamente scarno.
    Altra mentalità, ma non è detto che la nostra, eccessiva e smargiassona, sia migliore.
    Al prezzo richiesto per il trasporto dei bimbi  in villa, noi rispondiamo con liste di nozze comprendenti tredici tavoli ( Brunetta e Titti ristoratori?) e un numero imprecisato di tappeti vintage e lampade una più oscena dell'altra.
     Mi tengo i Blair che hanno fatto per il loro paese assai più degli sposi ministeriali di fine settimana.
    (  teniamo anche conto che per andare alla festa del piccolo Leo, mezzo regno unito venderebbe mammà)

    RispondiElimina
  3. che dire. Allora zitti e pagare. Resta il fatto che sono cmq dei pidocchiosi

    RispondiElimina