Nisida

Nisida

martedì 10 agosto 2010

IL TASSO DEL TASSO E LA QUERCIA DEL TASSO

Il campo di erba medica, diventato zelloso a causa del caldo agostano, si è rivelato una forma di gruviera, tanti sono i buchi di cui è costellato. Stamattina poi ne abbiamo trovato uno enorme, appena scavato, con tutti i mucchietti di terreno all’esterno e abbiamo pensato fosse stata una volpe, che qui sono frequenti.
Qualcuna ha fatto fuori persino qualche pollo dal pollaio confinante e i cani la notte impazziscono se qualcuna si aggira nei dintorni.
E invece non era una volpe ma un tasso e vicino c’è pure una quercia e così mi sono ricordata del racconto di Achille Campanile, La quercia del Tasso, che tanto mi fece divertire quando lo lessi a suo tempo.
Per chi non conoscesse il racconto e forse neanche Campanile, lo si trova qui.

3 commenti:

  1. Mi si sono incrociate le sinapsi

    RispondiElimina
  2. divertente, vero? E hai visto quanti personaggi in quella storiella?

    RispondiElimina
  3. la storia si trova qui
    http://italiano-eoi-2011.wikispaces.com/file/view/Prova_quinto_livello_-_4_-IL_TASSO_DEL_TASSO.pdf

    RispondiElimina