Nisida

Nisida

lunedì 12 ottobre 2009

ARREDO URBANO CON PESCI ROSSI?


Da qualche giorno su via Luca Giordano, l'isola pedonale, fervono lavori stradali. Recinzioni ovunque e martelli pneumatici a gogo. Il cartello affisso all'inizio della strada specifica che si sta allestendo l'arredo urbano. E non si riesce a capire ancora di che genere di arredo stiamo parlando.
Si capisce solo che ai due lati della strada stanno costruendo una specie di sarcofago (forse per l'approssimarsi della festività dei defunti, che a Napoli è molto sentita), in prossimità di ogni incrocio.
O forse sapendo che i vomeresi quando vanno su e giù per la strada dicono "fare le vasche" ci hanno preso in parola e ce le stanno costruendo.
Per ora work in progress, vedremo in seguito il prodotto finito.
Al momento mancano i pesci rossi, si spera in qualche bello spirito.


arredo urbanoarredo urbano

12 commenti:

  1. ma proprio adesso che arriva il freddo? Non era meglio farli ambientare nella bella stagione poveri pesci?

    RispondiElimina
  2. che vuoi farci? a noi ci piace andare controcorrente.
    Una volta a Natale nella fontana ci misero i capitoni
    leggi qui

    RispondiElimina
  3. Non saranno recinzioni per alberi, in modo da contenere l'aiola?
    Certo, i pesci rossi sarebbero un'idea ben più trasgressiva.

    RispondiElimina
  4. Secondo me, ci andranno delle zoccole anfibie! :)
    (ma non bastava il "Cessu scardatu" di Via Scarlatti???)

    RispondiElimina
  5. utente anonimo14 ottobre 2009 20:33

    Bukaniere, l'anonimo di sopra ;)

    RispondiElimina
  6.  la D.M. propende per la tesi della aiuole, con i fiori piantati e poi lasciati morire perchè nessuno li innaffia.
    Qualche Natale fa il comune piazzò fuori ai negozi tanti alberelli di ulivo. che morirono rapidamente per mancanza di innaffiature. Neanche i commercianti vomeresi si peritarono di metterci una brocca d'acqua di tanto in tanto.

    RispondiElimina
  7. i capitoni..................
    :)
    con voi neapolitan bloggers e la saga del capitone, passai un'estate bellissima!

    RispondiElimina
  8. Ma allora, ci hanno messo qualcosa ?

    RispondiElimina
  9.  eh, bei tempi, luna, di quando i blog erano vivi e vegeti.
    E c'erano anche persone che ora non ci sono più.
    Un pensiero va a Laura (sorrysorry) che due anni fa ci ha lasciati.

    RispondiElimina
  10.  gatto, non ancora. Mica siamo in Svezia qua. Hai dimenticato i tempi biblici dei lavori? E poi una commissione di giardinieri sta lavorando sotto la guida di architetti dei giardini per decidere quale pianta da fiore piazzare nella stagione sbagliata.
    Tipo le ortensie al sole e la bouganvillea all'ombra nei giardinetti di via Ruoppolo.

    RispondiElimina
  11. dopo aver letto "capitone", è stata la prima persona che mi è venuta in mente.

    RispondiElimina