Nisida

Nisida

mercoledì 29 luglio 2009

UNA PROPOSTA DELLA LEGA

Chi vuole fare il professore al nord sarà bene che impari anche il dialetto e la storia della regione dove va a insegnare. Una proposta della Lega.
La Gelmini incavolata rettifica: «Test regionali per i prof, ma non di dialetto»

Peccato. Questa non la vedremo.


La ministra Gelmini precisa altresì che è allo studio una proposta per legare i docenti al territorio.
Con le manette?
Sedlex, eccoci, è arrivato il bondage e pure il sadomaso.

9 commenti:

  1. Oh finalmente un po' di innocente divertimento che di perversioni alle farfalline e tartarughine non se ne poteva più.
    Bella la Lega di lotta e di governo vero? In ogni caso, pensando ai trascorsi, so' soddisfazioni.

    RispondiElimina
  2. ma si può scegliere cosa essere o lo decidono loro chi è sado e chi è maso?

    RispondiElimina
  3. utente anonimo1 agosto 2009 15:47

    i leghisti di che cosa si lamentano? non vanno certo a portare le scolaresche davanti ai monumenti dei partigiani lombardi e piemontesi.
    Carolina

    RispondiElimina
  4. carolina, se i prof leghisti sono come i deputati interrogati dalle Iene fuori al parlamento stiamo freschi.

    RispondiElimina
  5. luna, non credo si possa scegliere. Hai visto? Le signorine indossavano tutte un tubino nero e il filo di perle.

    RispondiElimina
  6. Il filo di perle no, trattavasi di straccetto nero scollato alquanto.
    Per piacere non mi scombussolate la divisa d'ordinanza che poi devo inventarmene un'altra.

    RispondiElimina
  7. su repubblica era descritta la mise.... parlavano di un tubino di Praga, filo di perle e poco trucco. Escort travestite da signorine perbene. E meno male che non le ha travestite da debuttanti, in bianco e al braccio di ufficialetti.

    RispondiElimina
  8. Le foto ai bagni non corrispondevano alla descrizione. Drappeggi, spacchi e scollature, non ho visto perle.
    Per il foureau nero con le perle bisogna aver fatto i programmi da piccole. Non scherziamo.
    Queste ragazze, data l'età, non hanno avuto nemmeno il tempo di farli i programmi.

    RispondiElimina