Nisida

Nisida

venerdì 12 giugno 2009

LA NOTTE ......





Saranno i piccioni che tubano, l'estate che è arrivata d'un botto, i ragazzini che piangono a tutte le ore, di fatto sto soffrendo d'insonnia.
E mi ritrovo davanti alla finestra a guardare la strada vuota.
E di sotto c'è un giovincello (sono le tre del mattino) che chiama la mamma. Non lo so se si è guastato il citofono ma la mamma non s'affaccia. Lui insiste e finalmente qualcuno risponde. Si apre una finestra alle sue spalle e qualcuno gli tira una scarpa, che lo coglie, con mia grande soddisfazione.
Un tempo le scarpe le si lanciavano ai gatti miagolanti in amore, ora necessità virtù, le si tira anche agli imbecilli notturni.
Sarà che mi sono fatta una sana risata, sarà che s'è svegliato pure la D.M., subito dopo a me è venuto un sonno che non ho sentito neanche più i piccioni.

1 commento:

  1. La notte estiva é il momento migliore per essere svegli e pensare : )

    RispondiElimina